Porca vacca : non ho il segnale !

Immagine

Tema abbastanza complesso , l’antenna Wind situata in quel di Rami . Qui si apre un mondo di ipotesi , un mondo di quesiti , di perché e di per come ; e soprattutto di sapere se si ha realmente la situazione sotto controllo . Il Comune è stato parte integrante dell’operazione ; a detta di chi l’ha vissuto dalla “ stanza dei bottoni “ , la popolazione è stata informata per tempo , nei primi mesi del 2014 . Sono state informate nello specifico circa una settantina di famiglie , di cui quasi un quarto soltanto ha presenziato alla messa a conoscenza dell’opera . Opera che però ebbe già il benestare in una delibera comunale del 10 dicembre 2013 . In quella sede vennero anche definiti tutti i vari passaggi , fra cui anche quel canone di 5000 euro annui , che il Comune stesso deve intascare in due rate semestrali ; questo salvo aggiornamenti di variazione dell’indice ISTAT . Poi , come in tutte le cose , ci sono i pro e i contro . Qualcuno avrà manifestato la carenza di segnale ; il “ perché non va ! “ o il “ qui non prende “ , ci sta . Resta comunque non sottovalutabile il problema biologico . Dove stia la verità non lo so e non sono certamente io la persona idonea a tirare le somme . Università americane , tedesche e anche finlandesi , parlano di conseguenze fisiche molto rischiose , nei dintorni di questi complessi ; quasi peggio per chi è un tantino più distante , rispetto a chi è subito sotto . Si spazia da sintomatologie un tantino blande quali cefalee e/o insonnia , fino a quelle più drammatiche tipo tumori o leucemie . Soprattutto a livello infantile . O almeno , dichiarano che chi abita nei pressi di questi impianti corre un rischio di 2/3 volte superiore allo standard . Ma del resto , al giorno d’oggi , dove sarebbe l’isola felice ? Fioriscono comunque uno o più comitati ; chi non lo vuole per timore fisico , chi per estetica , chi perché non è stato interpellato nei tempi idonei … senza dimenticare che comunque , chi si ritrova ad abitare nei pressi di questi impianti , intasca automaticamente una svalutazione immobiliare . Pensate che per assurdo ci vorrebbe una rete di juta , per cercare di schermare la casa . E chi mai lo farebbe ? Premesso che comunque se , il Comune stesso, facesse anche un imperterrita opposizione , le compagnie andrebbero nella direzioni di proprietari privati e quindi il problema sarebbe solo spostato di un po . Il business è business . Vedremo . Vedremo e terremo monitorato . A volte , volere la tecnologia al top e sotto casa , potrebbe avere un prezzo molto salato .

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...