Il ponte dei sospiri .

Cronaca locale .

Come andra’ a finire ? Boh , mah , chi lo sa !Certo è che da cittadino ravarinese , che tutti i giorni si deve spostare a Modena per lavoro , mi ritrovo da attraversare il ponte di Bomporto . Il mitico ponte di Bomporto . Intanto precisiamo che è addirittura piu’ vecchio del vostro presidente della Repubblica ; il che la dice lunga sull’eta’ . Ha visto piene su piene , sfiorato alluvioni e perfino due anni fa anche un sisma . E neanche tanto piccolo . Aveva , o per meglio dire ha , bisogno di restauri e rinforzi ; quasi come il corpo di certe vamp che non ammettono di toccare o di superare il cinquantennio .O ovviamente , di essere sostituito . E a chi tocca ? Bella domanda ! Il Comune dice che tocca alla Regione , la Regione dice che tocca a X e X magari dice che tocca al Comune . Intanto entriamo nei meandri dei progetti : faranno il nuovo qui , lo faranno la , lo faranno quest’anno , lo faranno tra cinque anni … è gia’ compromettente sentirsi dire “ lo faranno “ . Mai usare il tempo futuro con una istituzione .

ponte bomporto 004

L’ultimo sisma c’ha dato una bella botta . Alla precarieta’ di sempre si è aggiunto un danno , o comunque un timore precauzionale , che l’ha portato a divenire a una corsia . A senso unico alternato . Chi ha gestito nei primi tempi la questione non dev’essere stato un’aquila : faceva durare a parita’ di tempo il semaforo , sia in transito verso Modena che quello verso Ravarino . Anche negli orari di punta . Cosi’ alla mattina , in direzione Modena c’era la fila fino al forno di Casoni , in quell’altra passavano si e no 7/8 macchine . Quando all’Archimede di turno gli si è accesa la lampadina , hanno capito che sarebbe stato piu’ opportuno differenziare le durate del semaforo . Ma non solo . Essendo in una nazione dove giggieggiano diversi ignoranti ( ma di quelli con la I maiuscola ) , trovai piu’ volte dei camion che passavano comunque , anche se c’era il divieto . Camionisti italiani e stranieri , addirittura con tanto di rimorchio . Comunque emeriti cretini . Il rischio della disgrazia al cospetto del tiraggio di sedere di fare 20 km in piu’ , non ha paragoni . Come cittadino , ma anche come  membro fondatore di un comitato a tutela dell’ambiente , scrissi alla polizia municipale di Bomporto , spiegando che avevo anche a disposizione le targhe dei cretini . Loro mi risposero che i controlli li facevano , che eventualmente erano previste pene pecuniarie , ma nessun ritiro della patente ( come proposi ) , che la segnalazione dei singoli cittadini non aveva valore e che aventuali strumenti di controllo ( tipo telecamere , come proposi ) non spettava a loro montarle , in quanto il proprietario della strada era la Provincia . Praticamente , anche se finivamo in Panaro , la legge aveva fatto tutto quello che c’era da fare . Eppure , una strettoria in altezza , qualche ausiliare del Comune di pattuglia …. no ?

ponte bomporto 006

Comunque , aspettiamo . Aspettiamo la firma del progetto , la partenza dei lavori e la fine dei lavori . Mi auguro finiscano prima che berlusconi sconti tutta la sua pena (!). Facciamo finta che sia un ala del Mose e due soldini bene o male li troviamo , dai . Intanto pero’ , un appello ai naviganti : cari miei camionisti , ragionate sul pericolo e girate al largo . E per quelli che sul ponte rallentano per vedere com’è il fiume : datevi una mossa , vi fermate piu’ avanti e guardate quel che volete . Ma sul ponte datevi una mossa . Anche perchè più guardo quei pilastrini che mi sorreggono tutti i giorni , più aumenta l’ansia . Ben sapendo che prima o poi il Panaro tornerà anche a fare la voce grossa . Comunque , se è vero che nell’estate 2015 usufruiremo del nuovo ponte …. ben venga !

Annunci

One thought on “Il ponte dei sospiri .

  1. Che dire Marco, sei riuscito a mettere nero su bianco quello che in tanti pensano su questo benedetto ponticello che collega da 100 anni Ravarino e Bomporto,..e di cui in pochi se ne vogliono prendere cura…proprio come quei vecchietti ormai inutili…o meglio utili solo per la pensione che prendono! Speriamo bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...