Un mare … di guai !

Si lo so , lo so : lo so che a Ravarino non c’è il mare . Ma non per questo rimango indifferente a ciò che vuol fare il nostro governo . Mi capita spesso di buttare l’occhio su come ecologicamente trattiamo i nostri territori ; non poche volte pero’ sono in conflitto coi nostri governanti . Che ovviamente sono guidati in maniera ” burattinoide ” dai potenti , da coloro che quando entrano in banca sfilano sul tappeto rosso . E stavolta la porcata riguarda i nostri mari . Già sono martoriati di suo a più non posso , già sono diventati veri nidi di rifiuti di ogni genere , ma non è tutto ; il governo sta valutando seriamente d’innalzare i limiti di emissione di scarichi nel mare da parte delle industrie . Anche se si tratta di materiale tossico o nocivo . Tutto questo in un famigerato ” decreto crescita “, più nello specifico nell’articolo 13 comma 7 . Purtroppo nel marasma di chi ne trarrà beneficio ci saranno anche coloro che in mare riversano scarichi chimici e scarichi da raffinerie . Una cosa da niente . Probabilmente il tutto rientra in un piano per far rilanciare l’economia , tanto che addirittura verranno ulteriormente semplificate e rese meno contorte , anche le opere di bonifica . Dispiace che alla consolle decisionale ci sia un Ministro , a cui solo a presentarlo occorre almeno mezzo minuto : Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare . Tra l’altro un bolognese , che però ha poco da spartire col sottoscritto e con le mie origini , considerato che è un fiero sostenitore della produzione di energia nucleare nella nostra regione . Sempre , a sentir lui , che si tratti di opere sicure . Ma stabilite sicure poi da chi ? E con che criteri ? Abbiamo già visto come regna l’imparzialità , quando si tocca l’argomento correlazioni sisma e attività estrattive . E allora chissà , forse il nostro futuro balneare verrà stravolto . Forse avremo immense spiaggie bianche in stile Rosignano Solvay ; no , niente di caraibico , anche se magari c’è chi ci vuol mettere nel litorale la mitica bandiera blu . Qui si tratta di carbonato di calcio , mercurio , cromo , arsenico , piombo ….. addirittura limitando i tempi di balneazione . Poi non so : vi va bene ? Non vi va bene ? E’ sempre questione di collegare chi decide cosa e chi abbiamo votato . Insomma , guardo la mia riviera e pensomare : un mare …. di guai !

Annunci

One thought on “Un mare … di guai !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...