Guardare il dito e non la luna .

ditolunaE’ una tematica abbastanza ricorrente . Ne parlano in riunioni pubbliche ( in una presenziai anch’io ) , in rete e un po ovunque . Parlo del coinvolgimento che si chiede alla cittadinanza per poter abbattere la mafia . O almeno cooperare . Certo . Giusto , come no . Ma personalmente lo ritengo illogico , allo stato attuale ; personalmente ritengo che la direzione giusta di questo appello vada fatto verso i nostri politici . Verso i nostri governanti . Cavolo . Proviamo ad ipotizzare come potrebbe avvenire una situazione standard sul tema . Io , banalissimo cittadino , potrei collaborare con le forze dell’ordine ; potrei dire che quel tipo losco ha fatto quella cosa , che era presenta in quel momento oppure , come mi sono sentito dire , segnalare che suo figlio non va a scuola . Benissimo . E poi ? Probabilmente il mafioso verrà anche arrestato ( presumo ) ; solo che magari il giorno successivo potrei ritrovarmelo di fronte . Perché in Italia funziona così . E allora è un attimo ; è un attimo che risalga a me , a dove abito , alla strada che fa mia moglie per andare a lavorare o a dove va a scuola mia figlia . E quindi , in questo caso chi mi tutela ? E per quanto ? No , il dito va puntato verso lo Stato . Verso il governo . Fanno e rifanno leggi a loro piacimento , con svariate forme di condoni e fuorviate e quindi che cavolo volete da me ? Vedi quella sui processi brevi , vedi quella sui beni confiscati … Per non parlare dei vari blocchi sulle indagini quando ci sono di mezzo delle cariche politiche . E aggiungo , non è forse prevedibile come si muove la mafia nelle nostre realtà ? O la camorra , insomma una di quelle associazioni li . Ve lo deve dire un cittadino ? Ma quando vedete sorgere dei condomini in Comuni in cui già presenziano un centinaio di appartamenti vuoti , non vi si accende una lampadina ? Vi dice niente la “white list “ ? O quando arrivano degli stranieri che con fior di soldi acquistano dei bar che non potranno mai essere redditizi ? E poi , quello che è successo nel Comune di Roma è alla luce del sole . E chi ha pagato ? Chi ha avuto l’ergastolo ? Quando il presidente dell’antimafia della regione Sicilia viene colto con una mega evasione fiscale di milioni di euro ( tanto da chiederne la rateizzazione ) , cosa parliamo a fare ? Per vent’anni abbiamo avuto dell’utri in politica , le famose telefonate di napolitano sono state distrutte … insomma , con tutto quello che avviene nei posti che contano , cosa può fare un minuscolo cittadino ? In realtà qualcosina lo potrebbe anche fare . Ecco allora che sono incacchiato nero con i miei concittadini , con i miei connazionali , quando con li loro scriteriato voto elettorale hanno permesso per un ventennio che i “ ladri di Pisa “ governassero . Un governo se vuole ci va a fondo alle cose . Come con la mafia lo potrebbe fare con la strage del 2 Agosto , con le morti misteriose di Ustica o della vicenda del Banco Ambrosiano . Ma non lo fa . Anzi , ironia della sorte , chi tutela il malaffare viene eletto da quei cittadini a cui si chiede di lottare contro il malaffare . Roba da labirintite .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...