POSA PRIMA PIETRA NUOVA CASA PROTETTA. FORSE NON TUTTI SANNO CHE…

Immagine

FORSE NON TUTTI SANNO CHE...

Annunci

#IOVOTONO – Serata informativa sulle ragioni del NO al Referendum Costituzionale

Il 30 settembre scorso si è svolta a Ravarino presso il CineTeatro Arcadia una serata dedicata al Referendum Costituzionale del 4 dicembre prossimo a cui hanno partecipato in veste di relatori i portavoce modenesi del M5S alla Camera dei Deputati Vittorio Ferraresi e Michele Dell’Orco. Presente anche l’esperto di costituzione e Avvocato Fausto Gianelli.

Durante la conferenza sono state spiegate le ragioni di Votare NO al Referendum toccando in modo chiaro e comprensibile tutti i punti di questa riforma controversa voluta dal PD di Renzi appoggiato dai senatori del gruppo di Verdini (ex Forza Italia di Berlusconi).

L’evento molto partecipato (oltre 120 le persone presenti) ha avuto anche una notevole parte dedicata al dibattito col pubblico che ha potuto interagire liberamente con i 3 relatori con domande specifiche e sui temi di politica italiana attuale.

Di seguito riportiamo il link con la registrazione integrale dell’evento.

 

MICROCREDITO 5 STELLE

APRI UNA NUOVA ATTIVITA’ IL M5S TI AIUTA!MICROCREDITOfronte

Ci hanno preso in giro per gli scontrini, per la rendicontazione, coadiuvati dai Media che non hanno mai spiegato con la dovuta attenzione qual’è la motivazione e la reale intenzione dei gruppi Parlamentari del Movimento 5 Stelle, almeno di quelli che, come PROMESSO E MANTENUTO IN CAMPAGNA ELETTORALE, non sono usciti, non sono andati nel gruppo misto e CONTINUANO a rendicontare e a restituire parte delMICROCREDITOretroproprio stipendio.

FATTI!, non parole, COERENZA e mantenimento delle promesse fatte in Campagna elettorale, vuoi aprire una Azienda? hai un progetto e non hai ACCESSO AL CREDITO perchè non hai garanzie da portare in Banca ? Ora abbiamo tutti una reale possibilità di farcela, grazie al Movimento 5 Stelle. Come? Accedi alla pagina http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/microcredito/ e informati come fare per accedere a questo MICROCREDITO. Qua sotto un video che spiega per sommi capi tutto il progetto.

Notizie da Roma:

IMPRESE. AL VIA IL MICROCREDITO M5S CON 10 MILIONI DI EURO

Dell’Orco e Ferraresi I NOSTRI PARLAMENTARI M5S DELLA PROVINCIA DI MODENA:  “Dal taglio dei nostri stipendi oltre 155mila euro per dare vita a nuove imprese”

foto ragazzi m5s

Vittorio Ferraresi (Finale Emilia) – Michele Dell’Orco (Formigine) – Maria Edera Spadoni (Reggio Emilia) mostrano il volantino con l’importo di 10 MILIONI DI EURO destinato al Microcredito.

Finalmente ci siamo perché oggi prende il via il Microcredito M5S destinato a tutti i cittadini ed in particolareai giovani che intendono intraprendere iniziative economiche”. Lo dichiarano Michele Dell’Orco e Vittorio Ferraresi, deputati modenesi M5S, a proposito del fondo, frutto dell’iniziativa di autoriduzione del loro stipendio che i pentastellati hanno posto in atto in Parlamento fin dall’inizio dellalegislatura nell’ambito di un programma di taglio dei costi della politica.  “Abbiamo lottato due anni per riuscire ad abbattere il muro di cavilli e burocrazia che non ha permesso ai cittadini di ricevere subito le risorse messe da noi a disposizione, avrebbero dovuto premiare questa nostra buona volontà –aggiungono i parlamentari – e invece ci hanno messo i bastoni fra le ruote in tutti i modi possibili. Alla fine comunque ce l’abbiamo fatta e grazie ai nostri tagli abbiamo messo da parte  complessivamente10 milioni di euro di cui – specificano orgogliosi Dell’Orco e Ferraresi- ben 155705,72euro provengono dalle nostre buste paga da marzo 2013 a novembre 2014. Tutte queste risorse sono ora nel fondo che permetterà l’apertura di una nuova impresaalgiorno con un assegno fino a 25mila euro ciascuna . Un fondo che si rigeneraautomaticamente e che consentirà, quindi, il suo utilizzo potenzialmente all’infinito. Stiamo segnando la storia –concludono i deputati- Una cosa del genere non si è mai vista in tutto il mondo, politici che si tagliano lo stipendio e lo restituiscono alla collettività, per combattere ladisoccupazione, per infittire il tessuto delle piccole imprese, vera ricchezza di questo Paese e invitiamo i cittadini a farsi avanti per PRENDERSI LA LORO PARTE”.

Il mio sindaco ideale; Alvise Maniero – Sindaco di Mira (VE)

L’ho sempre detto e sempre lo dirò: Alvise Maniero Sindaco di Mira (VE) è il mio sindaco ideale. Giovane, preparato, umile, deciso, simpatico. Guardando un suo video, ho capito cosa significa lo spirito del Movimento 5 Stelle e ho iniziato la mia grande esperienza “politica” che tuttora sto vivendo. Vi consiglio di guardare questo suo intervento di pochi giorni fa a Verona. Ascoltate il suo entusiasmo, il suo modo di porsi, naturale, semplice e preciso. Ascoltate come reagisce il pubblico, gli applausi spontanei, entusiasti. Riesce a trasmettere voglia di fare, forza, speranza nel futuro. Io vorrei avere un Sindaco cosi…con la S maiuscola e voi?

Registrazione seduta del Consiglio dell’Unione del Sorbara del 29. 12. 2014

Risposta alla nostra interrogazione sull’acquisto di 2 scanner da oltre 7000 € cadauno per Bomporto e per Nonantola. (inizio 31’16”).

http://www.unionedelsorbara.mo.it/atti_e_documenti/dal_consiglio_dell_unione/index.htm?ID=728

5730c_1

 

Quante aziende in difficoltà otterrebbero 500.000 € in prestito dalle banche?

Trasmesso durante la trasmissione “Presa Diretta” su La7, narra alcune vicende che ruotano al cosiddetto “cerchio magico” di Firenze, regno incontrastato (o quasi) di Renzi e C.

MoViRadio

MoViradio

MoViRadio, una radio nata per trasmettere contenuti a 5 stelle! MoViRadio non è la Radio Ufficiale del M5S ma contribuisce a diffondere le sue Idee! MoViRadio utilizza solo musiche Creative Commons.

Le novità della Politica italiana, problemi Sociali e tutti i risultati ottenuti dai nostri portavoce al Parlamento, nelle sedi Regionali e Comunali.

Maggiori informazioni http://www.moviradio.it/

App per Smartphone

androidApp2

A Napoli la “Terra dei Fuochi” a Modena “La Terra dei Fanghi” (all’amianto e scorie tossiche varie)!

Discarica Ex Frattina - 2014-08-19 01_14_58-TGR - TG Emilia Romagna Edizione delle 14.00

Dobbiamo ammettere che a Modena e provincia ultimamente non ci facciamo mancare nulla, ma proprio nulla! Dal Terremoto (colpa dell’Africa che spinge, mica delle trivellazioni per il gas) all’alluvione (colpa delle nutrie, mica dell’incuria di chi doveva controllare gli argini), passando per trombe d’aria e grandinate varie (la colpa in questo caso è sempre del governo ladro, pensate un pò quale partito governa dal dopoguerra ad oggi da noi). Questo solo per rimanere in ambito ambiental/atmosferico. Poi se vogliamo rivolgere il nostro sguardo a recenti scandali e scandalucci “modenesi” possiamo citare i recenti scandali degli appalti “preferenziali” del Policlinico o I famosi chioschi Nell’area verde “della Rimembranza”.

Qualche giorno fa, l’area ex Frattina (Castelvetro) è stata posta sotto sequesto perche tra gli anni ’70 e ’90 nella zona intorno al torrente Tiepido le industrie hanno riversato i rifiuti. Roberto Monfredini, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle dichiara: “35mila metri cubi di fanghi ceramici lasciati a marcire per 40 anni”.

Questo importante risultato è stato ottenuto solo ora grazie agli attivisti del M5S di Castelvetro e in particolare a Roberto Monfredini e Filippo Gianaroli.

Questi 2 nuovi consiglieri del M5S di Castelvetro sono esperti di discariche? Scienziati di fama mondiale? o sono 2 semplici cittadini che da un po di tempo dedicano parte della loro vita a impegnarsi concretamente mettendoci la faccia?

Oggi Rai-3 ha mandato in onda questo servizio che non lascia tanto spazio all’immaginazione.

A pensare male si fa peccato diceva qualcuno, ma che ci sia un collegamento tra questa gravissima situazione e le amministrazioni che si sono succedute negli anni passati (chi c’era a “governare”???), sembra esserci.

Per chi pensava o faceva finta che queste cose potessero accadere solo a Napoli, direi che può anche ricredersi.

Chissà quante “magagne” ci sono in giro nei i nostri comuni modenesi, più vicino ci quanto pensiamo. Quanto costa tutto questo alla nostra salute e alle nostre tasche?

A voi l’ardua sentenza!

Grazie ancora a tutti i ragazzi del M5S di Castelvetro in provincia di Modena!