Ma adesso chi voteresti ?

E adesso è il tema del giorno . Ma si , la FIOM , col suo leader , con la folla e tutti i più buoni propositi del caso . Certo . Ma da chi poi e per cosa ? Intanto parliamo di un leader che non è in politica . Dispiace per tutti quelli che sono accorsi alla manifestazione , con tanto di falce e martello , nostalgica , con qualche bandiera greca , con una voglia matta di vedere salire in cattedra qualche partito di sinistra . Solo che il signor Landini rappresenta “solo” un sindacato , tra l’altro di scarsa considerazione dallo Stato . Pertanto politicamente la sua parola influisce come se la dicesse un rappresentante di una altro ente o di un azienda : cioè pochissimo . Tutti emblemi che nei seggi non ci sono . Ma avrebbe poi attirato in manifestazione chi ? Immagino chi è rimasto schifato dalla riforma del lavoro . Ora , non è che voglia sempre rigirare il coltello nella piaga , ma cavolo , di tutti i manifestanti che erano presenti a Roma , nessuno alle ultime elezioni ha votato pd ? O in quelle poco precedenti ? Fatico molto a crederci . E allora vedere gente che va in piazza a contestare quelli che han votato , non è mica tanto normale . E magari , se domattina si andasse alle urne , li tornerebbero a votare di nuovo . Mamma mia , che pazienzone che ci vuole . Comunque tanta voglia di comunismo , se caso una crocetta al pd o addirittura alla destra o al non voto , ma col cavolo che lo danno al 5 stelle . Sia mai .

Annunci

Dove il gioco d’azzardo non c’è, si vive meglio

Nell’unione del Sorbara solo pochi esercizi commerciali hanno aderito all’iniziativa… evidentemente sono ancora un guadagno troppo facile per chi ha un bar o un locale pubblico che difficilmente ci rinuncia. Purtroppo però sempre più persone in Emilia Romagna si rovinano la vita e la salute attorno a queste macchine mangiasoldi…si parla di oltre 1000 persone ammalate e oltre 10.000 persone che sono giocatori accaniti.

Il M5S di Ravarino ha fatto approvare una mozione che impegna il comune a contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo (leggi la mozione del M5S).

Il Selfie del Consigliere M5S Daniele Zironi dove racconta di come si è svolto il consiglio comunale in cui è stata approvata la nostra mozione.

Di seguito l’elenco ad oggi di chi ha aderito all’iniziativa nell’unione del Sorbara. UN PLAUSO A LORO, SPERANDO CHE AUMENTINO SEMPRE DI PIU’:

  • Host 985
    Via Cantina, 585 – 41017 Rami di Ravarino (Mo)
  • Pasticceria Gelateria K2
    Via Marconi, 13  41030 Bastiglia (Mo)
  • Darsena café S.N.C.
    P.zza Matteotti, 35/a – 41030 Bomporto (Mo)
  • Pizzeria S. Lucia SNC
    Via Tevere, 356 – 41030 Bomporto (Mo)
  • Chicche Café
    Via Togliatti, 3 – 41030 Sorbara di Bomporto (Mo)
  • Tabaccheria Edicola MASINA PAOLA
    Via I° Maggio, 27 – 41030 Solara di Bomporto (Mo)
  • Parrocchia S. Michele Arcangelo
    Via Pieve, 43 – 41017 Nonantola (Mo)

Fonte: http://www.unionedelsorbara.mo.it/per_il_cittadino/esercenti_aderenti_a_slot_freer/index.htm

Parla Zironi: Stiamo lottando contro un muro di gomma

Il consigliere di Ravarino e dell’Unione del Sorbara Daniele Zironi esprime il suo parere negativo sull’approvazione del PAES 2015 che favorisce l’installazione di centrali a biomassa sul territorio dell’Unione (Bastiglia, Bomporto, Ravarino e Nonantola). Il PD (maggioranza) + Lista Civica “Amo Nonantola” (minoranza) si schiera a favore, mentre il M5S si oppone con decisione e vota contro. Gli altri pensano ai soldi, noi pensiamo alla salute dei nostri concittadini.

Patrizia Passerini (M5S), nuovo consigliere a Ravarino.

Patrizia Passerini è il nuovo consigliere del gruppo di minoranza M5S, nel consiglio comunale di Ravarino o meglio “consigliera” come direbbe la Boldrini.

Patrizia, subentra a Elisa Bavieri (che ha dovuto lasciare l’incarico per sopraggiunti impegni lavorativi), va a completare l’organico del M5S insieme ad Alessio Chiossi e a Daniele Zironi (Capogruppo).

Nel 2013, quando si candidò nella Lista Ravarino 5 Stelle queste furono le parole di presentazione:”Credo che sia ancora possibile vivere in un ambiente sano che possa tutelare la salute di tutti. Credo nei giovani, nelle loro idee e nella necessità di contribuire al loro inserimento  nella società, a tutti i livelli. Consapevole della mia inesperienza politica ho accettato la proposta di candidatura a consigliere comunale nella lista del Movimento 5 Stelle perché riconoscendomi totalmente negli ideali del Movimento 5 Stelle ho trovato nel  gruppo di persone di Ravarino la voglia, l’entusiasmo, la serietà e l’onestà necessari  per fare e ottenere il  meglio per il nostro comune”.

Esperta di contabilità e bilanci, Patrizia ha tra le proprie caratteristiche la tenacia e la convinzione nel raggiungere gli obiettivi. Un piccolo difetto? Forze la “pignoleria” ma in questo ambito possiamo dire che è un grosso pregio.

Patrizia Passerini quindi dal 2 marzo 2015 entra a far parte a pieno titolo del consiglio comunale di Ravarino, (Deliberazione n.10 del 02/03/2015).

Un grosso in bocca al lupo ad Elisa (che resta nel gruppo di lavoro attivisti M5S di Ravarino) e congratulazioni a Patrizia.

MICROCREDITO 5 STELLE

APRI UNA NUOVA ATTIVITA’ IL M5S TI AIUTA!MICROCREDITOfronte

Ci hanno preso in giro per gli scontrini, per la rendicontazione, coadiuvati dai Media che non hanno mai spiegato con la dovuta attenzione qual’è la motivazione e la reale intenzione dei gruppi Parlamentari del Movimento 5 Stelle, almeno di quelli che, come PROMESSO E MANTENUTO IN CAMPAGNA ELETTORALE, non sono usciti, non sono andati nel gruppo misto e CONTINUANO a rendicontare e a restituire parte delMICROCREDITOretroproprio stipendio.

FATTI!, non parole, COERENZA e mantenimento delle promesse fatte in Campagna elettorale, vuoi aprire una Azienda? hai un progetto e non hai ACCESSO AL CREDITO perchè non hai garanzie da portare in Banca ? Ora abbiamo tutti una reale possibilità di farcela, grazie al Movimento 5 Stelle. Come? Accedi alla pagina http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/microcredito/ e informati come fare per accedere a questo MICROCREDITO. Qua sotto un video che spiega per sommi capi tutto il progetto.

Notizie da Roma:

IMPRESE. AL VIA IL MICROCREDITO M5S CON 10 MILIONI DI EURO

Dell’Orco e Ferraresi I NOSTRI PARLAMENTARI M5S DELLA PROVINCIA DI MODENA:  “Dal taglio dei nostri stipendi oltre 155mila euro per dare vita a nuove imprese”

foto ragazzi m5s

Vittorio Ferraresi (Finale Emilia) – Michele Dell’Orco (Formigine) – Maria Edera Spadoni (Reggio Emilia) mostrano il volantino con l’importo di 10 MILIONI DI EURO destinato al Microcredito.

Finalmente ci siamo perché oggi prende il via il Microcredito M5S destinato a tutti i cittadini ed in particolareai giovani che intendono intraprendere iniziative economiche”. Lo dichiarano Michele Dell’Orco e Vittorio Ferraresi, deputati modenesi M5S, a proposito del fondo, frutto dell’iniziativa di autoriduzione del loro stipendio che i pentastellati hanno posto in atto in Parlamento fin dall’inizio dellalegislatura nell’ambito di un programma di taglio dei costi della politica.  “Abbiamo lottato due anni per riuscire ad abbattere il muro di cavilli e burocrazia che non ha permesso ai cittadini di ricevere subito le risorse messe da noi a disposizione, avrebbero dovuto premiare questa nostra buona volontà –aggiungono i parlamentari – e invece ci hanno messo i bastoni fra le ruote in tutti i modi possibili. Alla fine comunque ce l’abbiamo fatta e grazie ai nostri tagli abbiamo messo da parte  complessivamente10 milioni di euro di cui – specificano orgogliosi Dell’Orco e Ferraresi- ben 155705,72euro provengono dalle nostre buste paga da marzo 2013 a novembre 2014. Tutte queste risorse sono ora nel fondo che permetterà l’apertura di una nuova impresaalgiorno con un assegno fino a 25mila euro ciascuna . Un fondo che si rigeneraautomaticamente e che consentirà, quindi, il suo utilizzo potenzialmente all’infinito. Stiamo segnando la storia –concludono i deputati- Una cosa del genere non si è mai vista in tutto il mondo, politici che si tagliano lo stipendio e lo restituiscono alla collettività, per combattere ladisoccupazione, per infittire il tessuto delle piccole imprese, vera ricchezza di questo Paese e invitiamo i cittadini a farsi avanti per PRENDERSI LA LORO PARTE”.

Il mio sindaco ideale; Alvise Maniero – Sindaco di Mira (VE)

L’ho sempre detto e sempre lo dirò: Alvise Maniero Sindaco di Mira (VE) è il mio sindaco ideale. Giovane, preparato, umile, deciso, simpatico. Guardando un suo video, ho capito cosa significa lo spirito del Movimento 5 Stelle e ho iniziato la mia grande esperienza “politica” che tuttora sto vivendo. Vi consiglio di guardare questo suo intervento di pochi giorni fa a Verona. Ascoltate il suo entusiasmo, il suo modo di porsi, naturale, semplice e preciso. Ascoltate come reagisce il pubblico, gli applausi spontanei, entusiasti. Riesce a trasmettere voglia di fare, forza, speranza nel futuro. Io vorrei avere un Sindaco cosi…con la S maiuscola e voi?