Da PrimaPagina – Modena «Argini Panaro, frane e incuria: Aipo agisca»

Modena 27.07.2015.

Il consigliere grillino Zironi ieri ha monitorato la situazione del fiume: un report inquietante.

«Oggi mi sono unito al gruppo che ha monitorato l’argine di Panaro che fiancheggia tutto il Comune di Ravarino. Una dozzina di persone circa divise in due squadre. Una è partita da Camposanto e l’altra da Bomporto. Al termine ci siamo trovati circa a metà a Solara».
Così il capogruppo grillino in Consiglio comunale a Ravarino, Daniele Zironi, riporta la sua escursione di ieri sugli argini del Panaro.
«Probabilmente Aipo o chi per lei ha fatto la sfalciatura in due tempi e non ci si è sincronizzati proprio bene – afferma Zironi  -. Anche la squadra partita da Camposanto ha lamentato la troppa vegetazione per fare un monitoraggio. Di tane non ne abbiamo viste anche perchè non è la stagione. Le tane vengono fatte in inverno. Solo di una o due si immagina l’esistenza sotto la boscaglia dentro al letto del fiume per il forte odore che rilasciano le volpi. Quello che mi ha impressionato è la vegetazione all’interno del letto del fiume. Praticamente io l’acqua del Panaro non l’ho vista se non in piccolissimi tratti perchè alberi e boscaglia ricoprono tutto fino all’acqua».
«Quello che invece abbiamo rilevato sono due frane abbastanza vicine tra loro ossia il cedimento di una parte di argine interno, eroso dalle piene. Un po’ prima venendo da Bomporto e a ridosso dell’agriturismo La Corte. Erano già note. Se non verranno sistemate l’abbattimento di volpi e nutrie viene vanificato – continua il capogruppo grillino -. Mi auspico che l’amministrazioni solleciti Aipo a riguardo.  Dal 2009 ad oggi il numero medio di piene è passato da circa 1,5 a 6/7 all’anno. Solo questo dato dovrebbe essere sufficiente a far capire che Aipo si deve muovere. Se poi pensiamo, dati dal sito Arpa, che 10 millimetri di acqua caduti in montagna fanno innalzare il fiume sotto al ponte di Bomporto di un metro e che sono sempre meno rare bombe d’acqua anche di 200 o 300 millimetri, la situazione diventa allarmante».
«Infine – chiude Zironi – aggiungiamo che i terreni sono sempre meno drenanti per le cementificazioni e che ormai non c’è più il contadino che controlla il fiume che ora è lasciato a sè stesso (e se non ci pensa più il contadino a controllare il suo fiume adesso ci deve pensare la politica), non abbiamo più alternative e non abbiamo più tempo da aspettare per la messa in sicurezza degli argini».

Fonte Prima Pagina del 27.07.2015: http://www.lanuovaprimapagina.it/news/modena/11906/-Argini-Panaro–frane-e.html

Articolo prima pagina 27 07 2015 su Argini Panaro

Annunci

Parla Zironi: Stiamo lottando contro un muro di gomma

Il consigliere di Ravarino e dell’Unione del Sorbara Daniele Zironi esprime il suo parere negativo sull’approvazione del PAES 2015 che favorisce l’installazione di centrali a biomassa sul territorio dell’Unione (Bastiglia, Bomporto, Ravarino e Nonantola). Il PD (maggioranza) + Lista Civica “Amo Nonantola” (minoranza) si schiera a favore, mentre il M5S si oppone con decisione e vota contro. Gli altri pensano ai soldi, noi pensiamo alla salute dei nostri concittadini.

I luminari della parola .

Parole

Perbacco quanti paroloni , quante terminologie , quanti aggettivi e quanti sostantivi che leggo nei giornali e in rete . Chi poi scrive da fonte pd , o dalla sinistra , o dalla lista greca , usano una sbaraccata di quelle parole che , diciamolo francamente , in caso di conferenza ti viene da dormicchiare . Sei obbligato . L’unione , per un lavoro , per una coesione , per la parità delle donne , per una retribuzone equa , per un ambiente sano , per la partecipazione , per l’interesse popolare , per l’inserimento sociale …. tutte frasi che sono una via di mezzo fra un testo di Battiato e un libro di una setta religiosa . Io , che forse sono un po troppo schietto , o forse perchè pago l’essermi fermato alla terza media , chiedo a tutti questi luminari della parola : ma voi siete d’accordo al condono alle multinazionali delle slot machine ? E ai vitalizi ? E ai condoni ai mafiosi ? E alle mega tasse che verrano ? E ai finanziamenti bellici ? e .. ecc ecc ecc … no perche’ la parrocchia elettorale da cui provenite , li ha votati . Ha acconsentito tutta questa sfilza di boiate ; ha tagliato le ali al 5 stelle e ha fatto comunella con partiti che da sempre erano considerati avversari , ma che però pur di schiacciare le proposte dei ” grillini” andavano benissimo . Perciò , invece che fare del cabaret , prendete coscienza di quello che hanno combinato i vostri idoli e le proposte fatele terra terra ( che non è un missile )  . Lo so anch’io che c’è il problema del lavoro , e allora ? Padoan ha preso in esame di allungare l’età pensionabile .  Va bene così ? Ostia , forse era del 5 stelle  e non lo sapevo .

Tutto quello che non vi hanno detto sul bonus di 80 euro di Renzi

Bonus-80-euro

La grande bufala di Renzi ovvero: Tutto quello che non vi hanno detto sul bonus di 80 euro di Renzi Finalmente vi posso dire come funziona il famoso bonus di Renzi. Innanzi tutto gli 80 euro non sono netti ma lordi, questo vuol dire che nelle tasche effettivamente entreranno circa 65 euro per chi ha un reddito annuo inferiore ai 24000 euro, tale importo diminuisce gradualmente fino ad arrivare a zero per chi supererà il reddito annuo di 26000 euro per l’anno 2014 ed attenzione ho detto 2014 ma siamo solo a maggio del 2014 quindi come fa uno a sapere che reddito avrà a fine anno? Si fa un calcolo previsionale sulla paga della busta paga attuale(imponibile lordo e non il netto) e lo si moltiplica per il numero delle mensilità, 13 per chi ha la tredicesima, 14 per chi ha la quattordicesima Se tale importo è sotto i 24000 euro si avrà il bonus di 80 euro se è sopra i 26000 non si avrà niente, se è tra la fascia 24000 26000 sarà in proporzione Ma chi rientra in quest’ultima categoria potrebbe avere una brutta sorpresa a fine anno, perché solo a fine anno si saprà il vero reddito annuale e se questo dovesse superare i 26000 euro contro la previsione del calcolo attuale, i dipendenti dovranno restituire tutti gli 80 euro per otto mensilità cioè dovranno restituire in un colpo solo 640 euro nella busta paga di dicembre 2014 o comunque dovranno restituire una parte di questo importo se avessero preso tutti gli 80 euro e invece dovessero trovarsi nella fascia 24000/26000. Chi è sotto i 24000 euro penserà di poter essere tranquillo e invece no, perché il bonus non è un premio che spetta a tutti ma è una detrazione solo per chi paga le imposte in busta paga. Proviamo a spiegare: ogni lavoratore ha un importo lordo a cui va detratto il contributo a carico dell’inps, su quello che rimane si calcola l’imposta da pagare, trovata questa cifra che si dovrebbe pagare si ha diritto a delle detrazioni che potrebbero portare a non pagare niente di tasse, una detrazione è fissa e si chiama da lavoro dipendente, poi ci sono le detrazioni per i familiari e quindi il bonus Renzi: chi ha un part time e quindi ha un’imposta bassa da pagare perché guadagna poco e solo con le detrazione da lavoro dipendente va ad azzerare l’imposta non ha diritto al bonus di Renzi. Finito qui? Naturalmente no. Prendiamo uno che ha due rapporti di lavoro a part time, questo corre il rischio di prendere subito il bonus in tutti e due i rapporti di lavoro e quindi nella migliore delle ipotesi ne dovrà restituire sicuramente uno per intero a fine anno ma forse addirittura tutti e due. Poi prendiamo un ragazzo che magari lavora 3 mesi quest’estate; penserà di prendere 80 euro per 3 mesi e invece no perché perché il bonus è annuale cioè è di 640 euro annuali (80 euro per i mesi da maggio a dicembre) e come tale andrà rapportato su 365 giorni, quindi se uno lavora 90 giorni in anno non prenderà 240 euro ma 640 diviso 365 per i giorni che ha lavorato. Infine qualche piccolo suggerimento per chi ci capisce poco di buste paga. Per chi lavora regolarmente da almeno tutto il 2013, controllare sul cud il campo 1 della parte b: se siete vicini alla fascia 24000/26000 siete molto a rischio se avete redditi bassi guardate il campo 101 e sottraete il campo 107 se la differenza è zero non avete diritto al bonus.

Fonte: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/05/tutto-quello-che-non-vi-hanno-detto-sul-bonus-di-80-euro-di-renzi.html